Riflessioni sulla Giornata Mondiale dell’Acqua

6 Aprile 2022

L’acqua è un diritto fondamentale da cui dipende la vita sulla terra, il benessere umano e la prosperità economica. Lo si può garantire a condizione di comprendere che è un dono della natura, il cui ciclo va salvaguardato dalla stessa economia umana.

Il diritto all’acqua è stato riconosciuto come diritto fondamentale dall’assemblea generale dell’Onu nel 2010, discendendo di fatto e prioritariamente dall’art.3 della dichiarazione universale dei diritti umani del 1948: ciascuno ha il diritto alla vita.

Come indica il preambolo della stessa dichiarazione del 1948, il rispetto dei diritti umani è la base della libertà, della giustizia, della pace nel mondo.

Se vogliamo la pace nel mondo, dobbiamo dunque preoccuparci che a nessuno manchi mai l’acqua.

Il 22 marzo scorso è stata celebrata la Giornata Mondiale dell’Acqua: l’importanza di questo tema è notevole, soprattutto nel nostro Paese dove, a seguito del referendum del 2011, non molto è cambiato. Anzi, l’attività della politica in merito a questo argomento ci costringe a rimanere sempre con le antenne bene accese.

Prendiamoci Cura è da sempre attenta riguardo ai beni comuni e all’acqua, sicuramente rimarrà aggiornata su quanto accadrà nei prossimi mesi.

Qui il punto della situazione a cura del Forum dei Movimenti per l’Acqua

Nessun commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento