La Brigata di Solidarietà “Visone” incontra Prendiamoci Cura

13 Marzo 2021

La Brigata Visone è una rete sociale che pratica la solidarietà e il mutuo soccorso. E’ una brigata di solidarietà costituitasi a Rho nell’aprile del 2020 per portare aiuto alla popolazione del nostro territorio che soffre l’emergenza sociale determinata dall’epidemia di Covid19. E’ intitolata a Giovanni Pesce, il leggendario comandante Visone che guidò le formazioni partigiane rhodensi durante la Resistenza.

Gli ideali comuni tra la nostra Associazione e questa lodevole iniziativa di volontariato non possono che far nascere nuove relazioni e anche i risultati concreti di raccolta generi alimentari non hanno tardato ad essere interessanti.

Da mesi ormai il Mercato Contadino di RHO ospita il banchetto di raccolta alimentare della Brigata: durante lo svolgimento dell’ultimo mercato, #RadioVisone ha raccolto le voci degli organizzatori e dei produttori locali presenti.

Nonostante la fredda giornata d’inverno, la Brigata Visone ha portato il banchetto per la raccolta alimentare al mercato contadino di Rho e Radio Visone è pronta a raccogliere le voci di organizzatori e produttori. Per primo Maurizio ci racconta come è nata l’idea di un mercato che rispettasse sia i tempi e le necessità della terra che la dignità di chi la lavora, permettendo un contatto diretto tra chi vive nel Rhodense e chi produce senza pesticidi, seguendo il naturale ritmo delle stagioni. Negli ultimi mesi, il mercato ha saputo organizzarsi e resistere, dando una risposta alle tante persone che vedono in questa crisi una possibilità di cambiamento verso una società più attenta ai bisogni umani e ambientali. Poi Luciano e Camilla ripercorrono la storia di cascina Loreto, come da un’occupazione di terreni si sia col tempo sviluppata un’azienda agricola che, oltre a produrre un buonissimo miele, accoglie gli studenti delle scuole per svelargli i misteri delle api e ha da poco inaugurato un Mielomat.

                                                                     
Tag:

Nessun commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento