Volgere in positivo il negativo: lettera aperta dalla Sicilia

Il consorzio Le Galline Felici, realtà siciliana storica formata da numerosi piccoli produttori e altri soggetti che da più di un decennio riesce a distribuire i loro prodotti in tutta Italia con un progetto etico e solidale, pubblica questa lettera aperta a seguito di un grave furto subito il mese scorso.

Come potrete leggere, nonostante il duro colpo economico e morale ricevuto, Roberto Li Calzi e tutto il consorzio “risponde” con tante proposte costruttive ed interessanti, e sottolinea cosa significa veramente far parte di un’economia solidale.

aranciatris_nicarann2

Seguici su

Newsletter

Post correlati

“Dal carrello al piatto”, consigli per una sana alimentazione

#Oltreiperimetri è un progetto di Welfare di Comunità del...

“…con le mani nella terra!”

5 incontri gratuiti per imparare a "mettere le mani...

Il ginepraio delle proteste degli agricoltori

In queste settimane si è data ampia notizia su...

Agrumi siciliani e il progetto “SOS Rosarno”

Presso i Mercati Contadini di Prendiamoci Cura molti avranno...

Il rinnovo del glifosato: un rischio per la nostra salute e per l’ambiente

Nonostante ricerche che ne evidenziano la pericolosità per la...

Sponsor

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_imgspot_img

Nella stessa categoria

“Dal carrello al piatto”, consigli per una sana alimentazione

#Oltreiperimetri è un progetto di Welfare di Comunità del territorio del Rhodense.Nasce per individuare e mettere in atto nuove modalità d’intervento e di azione...

“…con le mani nella terra!”

5 incontri gratuiti per imparare a "mettere le mani nella terra"! Coltivare Comunità è un progetto finanziato da Regione Lombardia grazie al bando Terzo Settore...

Il ginepraio delle proteste degli agricoltori

In queste settimane si è data ampia notizia su tutti i canali di informazione della protesta da parte degli agricoltori, il cosiddetto "popolo dei...