Appuntamento giovedì 27 settembre con Terra Madre di Olmi

26 settembre 2012

Terminata l’edizione 2012 di Prendiamoci Cura, i Gas continuano con la loro attività di avvicinamento verso i cittadini interessati a conoscere da vicino il mondo dei Gruppi d’Acquisto Solidale e delle loro dinamiche dando appuntamento giovedì 27 settembre alle 20.30 presso l’Auditorium Padre Reina in via Meda 20 a Rho.

L’occasione sarà quella della visione di Terra Madre di Ermanno Olmi, film documentario del 2009 che racconta i convegni di Terra Madre, organizzati da Carlin Petrini, fondatore di Slow Food, che si sono svolti a Torino tra il 2006 e il 2008. Il film è una denuncia contro le sopraffazioni del Dio Mercato che detta le regole del liberismo più sfrenato.

Terra Madre Ermanno Olmi

E proprio in questo contesto intervengono i Gruppi di Acquisto Solidali che con i loro principi tentano di opporsi alle logiche della grande distribuzione favorendo e sostenendo, con interventi concreti, i piccoli produttori locali, la filiera corta e il Km0.

Prima della proiezione del film ci sarà una degustazione di dolci del commercio equo e solidale e nel foyer dell’auditorium sarà possibile acquistare la Pasta Biologica Iris, per sostenere la cooperativa agricola che ha subito danni a seguito del terremoto.

 

Questo il programma della serata:

Ore 20.30: Degustazione di dolci della Bottega Equo Solidale a cura della Cooperativa Cielo di Rho, in compagnia dei Gruppi di Acquisto Solidali di Rho.
Ore 21.00: Proiezione di “Terra Madre”, di Ermanno Olmi (Italia 2009)
Nel 2009 Olmi raccoglie l’invito di Slow Food a realizzare un documentario su Terra Madre – l’evento che si svolge ogni due anni a Torino per fare un punto sull’evoluzione della società in rapporto al cibo. Gioioso quanto allarmato, il documentario alterna volti, testimonianze e reportage realizzati in giro per il mondo, dalla Scandinavia alla campagna bergamasca.

INGRESSO GRATUITO

La serata è organizzata da SuperMilano, in collaborazione con Barz&Hippo e i Gruppi di Acquisto Solidale di Rho.

Tag: ,

Nessun commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento